Nov 29 2016

DAL COMUNE DI TODI: il Nuovo Direttivo Gal

imm comRiceviamo e pubblichiamo una nota dell’Amministrazione comunale di Todi. “Nella assemblea dei soci di venerdì 25 novembre, il Gruppo di Azione Locale (GAL) della Media Valle del Tevere ha rinnovato i propri organismi.

Dopo molti anni di attività il Presidente Walter Trivellizzi ha terminato il proprio lavoro e a lui rivolgiamo il nostro grazie per i molti lavori condivisi in questi anni, dalla riqualificazione del borgo di Pontecuti, ai lavori a Ripaioli, passando per le tante iniziative di valorizzazione del territorio promosse, fino alla pubblicazione del volume “L’Acqua dei Castelli – Storia dell’approvvigionamento idrico delle campagne todine 1820 -1970”, di Massimo Rocchi Bilancini.

Ringraziamo anche il rappresentante del Comune di Todi a suo tempo nominato dall’Amministrazione, Prof. Massimiliano Gioffrè, consigliere comunale, che ha terminato il proprio mandato, dopo aver portato in questi anni competenza ed impegno nell’esercizio dell’incarico.

Un augurio di buon lavoro va al nuovo Consiglio direttivo: quattro sono i Comuni presenti nel nuovo organismo in rappresentanza dei quattordici che figurano come soci di parte pubblica nel GAL. Sappiamo di poter contare sul loro impegno, sul loro contributo e sulla prosecuzione di un lavoro comune, al quale siamo abituati da anni, in un territorio che condivide molte politiche, da quelle sociali a quelle della sanità, avendo superato da tempo le vecchie logiche di campanile.”

Ott 18

TERZA EDIZIONE DELL’OPEN DAY AL CONSORZIO AGRARIO DELL’UMBRIA L’evento giovedì 20 ottobre alle 17 nella sede di Ponte San Giovanni a Perugia

foto-cap-1024x768Al via la III edizione dell’Open day porte aperte al Consorzio agrario dell’Umbria che si terrà giovedì 20 ottobre dalle 17 nella sede di Ponte San Giovanni a Perugia. Alla manifestazione oltre ad Albano Agabiti e Carlo Catanossi, rispettivamente presidente e vicepresidente del Consorzio, parteciperanno la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, l’assessore regionale alle politiche agricole e allo sviluppo rurale Fernanda Cecchini e il sindaco di Perugia Andrea Romizi.

Per la durata dell’Open day saranno esposte molte macchine, in particolare trattori mietitrebbie del gruppo  Agco (Fendet, Massey Ferguson, Challenger, Laverda, Goldoni) di cui il Consorzio agrario dell’Umbria è concessionario esclusivo, e le principali attrezzature del gruppo Nardi e Kuhn. Sarà presente anche l’azienda Bkt, leader nel settori dei pneumatici per macchine agricole di cui è concessionario il Consorzio, oltre agli operatori di ‘Cascina pulita’ che illustreranno il nuovo servizio per lo smaltimento dei rifiuti agricoli.

L’evento ospiterà anche un momento di festa, come buon auspicio per l’inizio della nuova annata agraria. Ad animare la serata sarà la banda cittadina di Umbertide diretta dal maestro Galliano Cerrini e il gruppo musicale ‘I fuori giri’.

Ott 16

CIMITERO NUOVO. GRAVI DISAGI, IL COMUNE INTERVENGA

movcivicotodiIn questi giorni molti concittadini ci­ segnalano numerosi d­isagi presenti presso­ il Cimitero Nuovo di­ Todi. Il ­pavimento, gravemente­ danneggiato, non con­sente ai cittadini di­ accedere ai loculi e­ le scale, in alcuni ­casi al limite della ­praticabilità, metton­o a rischio l’incolum­ità di chi le usa per­ cambiare i fiori o p­ulire le lapidi più i­n alto.
Una situazion­e che negli ultimi me­si si è aggravata e c­he meriterebbe un int­ervento importante da­ parte dell’amministr­azione comunale. Non intendiamo fare demagogia, consapevoli di qua­nto possa essere comp­lessa ed onerosa la m­anutenzione dei cimit­eri cittadini. Tuttav­ia, in casi come ques­to, al disagio, si ag­giungono rischi per l­a cittadinanza che va­nno quanto prima limi­tati.
Invitiamo perta­nto il Sindaco e l’as­sessore competente a ­prendere provvediment­i e a comunicare i te­mpi e le modalità con cui si intend­e intervenire.
Movimento Civico Tod­i

Ott 05

‘ARTE E FOLLIA’, A GUALDO TADINO PRESENTAZIONE DEL LIBRO ‘IO SONO LA TIGRE’ Sabato 8 ottobre, alle 15.30, nella Chiesa monumentale di san Francesco

listener-1Continua il grande successo di pubblico della mostra evento a cura di Vittorio Sgarbi ‘Arte e Follia. Antonio Ligabue-Pietro Ghizzardi’, nel centro storico di Gualdo Tadino fino al 30 ottobre, nella Chiesa monumentale di san Francesco, con 54 opere di Ligabue e 26 di Ghizzardi. Per agevolare la grande affluenza, l’esposizione rimane aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Ogni sabato e domenica, alle 16, senza nessun costo aggiuntivo sul biglietto, è possibile seguire una speciale visita guidata con esperti.

Sabato 8 ottobre, alle 15.30, sempre nella Chiesa monumentale di san Francesco, all’esposizione si aggiunge l’interessante presentazione del volume ‘Io sono la tigre. Vita illustrata di Antonio Ligabue’ (Fulmino editore), a cura di Laura Oppioli Berilli e Roberto De Grandis, realizzato per bambini e giovani ragazzi ma in grado di rapire anche gli adulti. “È il racconto agile e suggestivo di un grande artista – spiega Catia Monacelli, direttrice del Polo museale di Gualdo Tadino –, scritto dagli autori in prima persona come se fosse direttamente Antonio Ligabue il narratore della sua vita, la cui poesia è vicina anche all’animo e al cuore dei più piccoli. Un mondo in cui fantasia e realtà si fondono in un’esplosione di colori: animali domestici e selvaggi, paesaggi familiari o esotici, personaggi della vita quotidiana. Il grande maestro Marino Mazzacurati descriveva così Antonio Ligabue: i cani scodinzolavano, miagolavano i gatti, i piccioni roteavano intono alla sua testa, persino le galline gli chiocciavano vicino ai piedi; era uno spettacolo incredibile, mistico e arcano al tempo stesso”.

“Ligabue è considerato un matto – ricorda ancora Monacelli –, un diverso, fisicamente imbarazzante, psicologicamente inquietante, vittima di violenza affettive, uno spaesato, uno sradicato dai luoghi dove svolse la sua esperienza adolescenziale, nonostante spesso nei suoi dipinti questi luoghi appaiano all’orizzonte, in una sintesi spazio temporale, che diventa realtà e desiderio. Un uomo, Ligabue, con le radici troncate, figlio di emigrati italiani in Svizzera rimpatriato in Italia nel 1919, che sapeva riprodurre fieramente le storie emotive degli uomini anche attraverso la tragica bellezza degli animali. Uomo del suo tempo e contemporaneamente uomo di un suo tempo, in grado di effettuare una minuziosa trasposizione dei propri stati d’animo reinterpretando gli animali osservati allo zoo, nei circhi, nei musei di storia naturale o sulle figurine, mai in modo naturalistico o idealizzato, ma filtrati dallo stato della sua solitudine. Ligabue, affrontando le scene ‘selvagge’ o ‘domestiche’, trasmette quella meraviglia tragica e viva insita nelle forme in tensione degli animali e nei colori brillanti e ‘belli’ come la vita stessa”.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare lo 0759142445 o scrivere a info@roccaflea.com.

Ott 04

Todi sperimenta nuove forme di volontariato sociale Etab e Croce Rossa Italiana di Todi e Comune insieme per iniziative culturali e sociali condivise

listener-1È l’obiettivo della convenzione stipulata tra Etab e Croce Rossa Italiana di Todi, che prevede una serie di attività di volontariato ed iniziative condivise per l’attuazione di iniziative culturali e sociali con particolare riguardo alle categorie più fragili di cittadini: anziani, disabili, infermi, famiglie disagiate e nuovi poveri.
Contenuti e finalità dell’accordo sono stati presentati sabato 1 ottobre 2016 nella conferenza stampa svoltasi nella Sala della Giunta comunale di Todi alla presenza di Paolo Frongia, Presidente “Etab – La Consolazione”, Emanuele Storti, Presidente Croce Rossa Italiana di Todi e dell’Assessora alle Politiche Sociali Catia Massetti.
Durante l’incontro è stata sottolineata la necessità che Istituzioni, Enti ed Associazioni rafforzino la propria capacità di individuare sinergie e costituirsi in “gruppi di intervento”.
In quest’ottica, la collaborazione tra CRI ed ETAB prevede l’attuazione di una serie di attività, tra le quali la disponibilità di volontari della C.R.I. (qualificati ASA, attività socio-assistenziali) a supportare alcune esigenze della “Casa famiglia di Palazzo Francisci” (gestita da Etab) ed un servizio di assistenza a turisti e visitatori del Tempio della Consolazione svolto dagli studenti “volontari CRI” in giorni prestabiliti. Tutte le iniziative rientrano all’interno di una proposta di “modello progettuale” di collaborazione in grado di favorire ed incrementare i processi di solidarietà a favore dei più deboli valorizzando al tempo stesso il patrimonio culturale e storico della città.

Una condivisione d’intenti, quella tra ETAB e CRI, che a Todi ha radici storiche profonde, databili addirittura al 1952, anno in cui ETAB si iscrive alla sezione di Todi della CRI come “Socio permanente”.

“La convenzione tra ETAB e la sezione di Todi della Croce Rossa Italiana – commenta Catia Massetti, Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Todi – è prima di tutto una nuova occasione per contribuire a rafforzare la rete del volontariato sociale e delle istituzioni di beneficenza della Città, per aumentare la qualità e la quantità dei servizi a disposizione dei cittadini e aumentarne la sicurezza sociale. Questa convenzione è un altro modo per rendere possibile e concreta la partecipazione dei cittadini alla produzione dei beni comuni per la Città”.

Set 29

TODI, IL MEROLLO ORGANIZZA ‘TUDER’, TRA ECOLOGIA, CULTURA E SOLIDARIETÀ Domenica 2 ottobre giornata dedicata a conoscenza delle erbe spontanee commestibil

logo_headerTerritorio, umanesimo, dietologia, erbe spontanee, ruralità. Tutto questo è racchiuso in ‘Tuder’, l’iniziativa promossa dall’agriturismo ‘Il Merollo’ a Pesciano di Todi, domenica 2 ottobre. Si inizia, alle 9.30, con una escursione condotta da esperti botanici lungo i sentieri limitrofi alla struttura ricettiva alla scoperta delle erbe spontanee e si prosegue con un seminario, alle 12, sulla loro valorizzazione nella ristorazione di qualità, a cui interverranno docenti dell’Università degli Studi di Perugia. In particolare il professore Adriano Ciani relazionerà sul contributo delle erbe commestibili spontanee all’implementazione dell’economia circolare mentre gli interventi dei professori Angela Maurizi, Giovanni Burini e Roberto Coli verteranno sulle proprietà nutrizionali e il ruolo delle erbe spontanee nella dieta razionale. Chiuderà il professore Aldo Ranfa con un contributo sugli usi delle erbe spontanee commestibili nelle tradizioni culinarie e popolari per la valorizzazione del territorio. Alle 13.30 tutti a tavola per un pranzo con prodotti tipici e pietanze a base di erbe spontanee e suino verde. Alle 14.30 è previsto, infine, lo spettacolo teatrale del maestro Ferruccio Grillo, basato sulle poesie dialettali tuderti di Romelio Moracci e Nello Gentili detto ‘Ligentino’.

“Sarà una giornata ecologica, culturale e solidale – fanno sapere da Il Merollo – per la quale è previsto un costo di partecipazione di 25 euro comprensivo di visita guidata, approfondimento culturale, pranzo e spettacolo teatrale. Parte dell’incasso sarà destinato alla Protezione civile nazionale per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto scorso”.

Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i numeri 075.8947079 e 334.5023378 e visitare il sitowww.ilmerollo.com.

Set 27

Ecco i primi nominativi che sosterranno la candidatura a Sindaco di Floriano Pizzichini

 

movcivicotodi-1Numerosi cittadini hanno aderito alla sottoscrizione del primo manifesto a sostegno del Movimento Civico Todi e del candidato Sindaco Floriano Pizzichini. Una prima stesura cui, quotidianamente , si aggiungono nuove adesioni che verranno gradualmente presentate nei prossimi giorni. Ai simboli e alle sigle, troppo spesso vuote di rappresentanti e partecipazione, abbiamo scelto di sostituire le persone, con la loro storia, la loro professionalità e la volontà di contribuire alla rinascita di Todi. Uomini e donne, professionisti di riferimento del territorio tuderte e regionale, tanti giovani da cui emegeranno le candidature delle due liste civiche – Movimento Civico Todi e Progetto Todi ( possibile anche una terza). Entro la fine di Ottobre verrà promossa una grande iniziativa per presentare le prime linee del programma elettorale. Convention che si terrà nel cuore della zona industriale di Ponterio-Pian di Porto, essendo il lavoro e l’occupazione le priorità cui si rivolge il nostro progetto politico.
CARLO ALONGI,  FRANCESCO ALUNNI, PIETRO ALUNNI, ANTONIO ANGELI ORTENZI, STEFANO ANGELI, MARCO BELIA, MONICA BERGONZI, ALESSANDRO BONINTI, GIANNI BORDACCHINI, GABRIELE BOSCHI, SABRINA BRIZIOLI, MARCO CAIELLO, MARIA RITA CALDERINI, ALESSIO CERQUAGLIA, ELVISIO CERQUAGLIA,  LUCA CHICCHIONI, ALESSANDRO CHIUCCHIOLO,  ROBERTO DE VIVO, MATTEO DELLI POGGI,  ANTONIO FAIENZA, ROBERTO FAIENZA, MARCO FALCHI,  LUCIANA FARINELLI, MARCO FEDERICI,  LUCIANO FREDDIANI, JESSICA FREDDIANI, CARLO GIOVANNELLI, CESARE GRASSETTI, GIANFRANCO GRASSETTI, FERRUCCIO GRILLO, ILARIA ISACCO,  ILARIA LAZZONI, MAURIZIO MAGGI,  MANLIO MAGNI, PATRIZIA MAMMOLI, ROSSANA MANNAIOLI lVALTER ERMANNO MARCELLINI, ILARIA MARIANI,  DORA MOMOYTIO, MARCO MOSCA, PINO ODDI,  ANNA MARIA PAPIANI, FABIO PETRINI, SANDRO PINI, LUCA PIZZICHINI, CLAUDIO RICCI, ILARIA ROSATI, CLAUDIO SERAFINI, LORENZO SERAFINI, FILIPPO MARIA SIMONI, CONSUELO SORDINI, DARIO SORDINI,  ELISA SORDINI, MAURO SORDINI, CLARA SPALLETTA, LUCA TRASTULLI.
MOVIMENTO CIVICO TODI

Set 27

Si comincia il 29 settembre con il Convivium e si chiude l’1 novembre con Festivol A TREVI ‘APPUNTAMENTI D’AUTUNNO’ TRA RIEVOCAZIONE, SAPORI E CULTURA

listener-2Una proposta che spazia dalla rievocazione alle eccellenze gastronomiche, senza trascurare cultura e paesaggio. È quella degli ‘Appuntamenti d’autunno’ di Trevi in scena, da giovedì 29 settembre a martedì 1 novembre, gran parte dei quali, dal 30 settembre al 23 ottobre, inseriti nell’Ottobre trevano. A presentarli, martedì 27 settembre a Perugia, Patrizio Ercolanetti, presidente dell’Ente Palio dei terzieri, Isabella Burganti, vicepresidente di Pro Trevi, Bernardino Sperandio e Stefania Moccoli, rispettivamente sindaco e assessore al turismo del Comune di Trevi. Ad aprire il calendario, gli eventi promossi dall’Ente Palio dei terzieri (Castello, Matiggia e Piano). “Partiamo con il Convivium, cena itinerante nelle taverne – ha spiegato Ercolanetti –, dove si potranno gustare i piatti che saranno poi proposti a partire dal 2 ottobre per tutto il mese. Ancora il 29 protagoniste le taverne con La disfida dei sapori. Si prosegue venerdì 30 settembre con lancio della sfida e Corteo storico medievale”. Poi, l’atteso Palio dei terzieri, alla 36esima edizione, sabato 1 ottobre alle 21. La gara prevede la corsa dei carri su un percorso in salita di 800 metri in cui vince il terziere che impiega meno tempo a coprire il tragitto nella staffetta dei suoi 20 giovani ‘portacolori’. “Il palio – ha spiegato Ercolanetti – rievoca il momento in cui, nel 1214, Trevi è stata ricostruita dai suoi abitanti dopo la distruzione degli spoletini”. A dipingere il Palio quest’anno Aldo Salvaggio. “Ha tre elementi fondamentali – ha dichiarato l’autore durante l’incontro –. I colori usati, rosso giallo e blu, che caratterizzano i terzieri. Il paesaggio, uno scorcio di via Roma, tratto finale del percorso. Il personaggio, il greco Eracle, latino Ercole, che ho immaginato potesse compiere una tredicesima fatica, quella del palio, oltre alle leggendarie 12”. Gli appuntamenti promossi dall’Ente proseguono sabato 8 ottobre con La sfida dei suoni, gara di tamburini dei terzieri, 8 e 9 ottobre, con il mercato medievale Mercanti in fiera e il 9 con il Torneo nazionale arcieristico. Nel fine settimana successivo, 15 e 16 ottobre, spazio alle Scene di vita medievale. “Fiore all’occhiello per conoscere Trevi – ha commentato Ercolanetti – perché si svolgono nei vicoli cittadini”. Nell’Ottobre trevano l’aspetto legato ai sapori è a cura della Pro Trevi. “Il nostro obiettivo – ha aggiunto Burganti – è far conoscere il territorio e i suoi produttori. Iniziamo con GustaTrevi il 9 in cui vengono messi in risalto non solo il sedano ma tanti prodotti locali, tartufo, lumache, zafferano e formaggio. Come ormai da due anni, ci sarà anche la Mtb tappa di raduno amatoriale di mountain bike che va di pari passo con GustaTrevi nell’abbinamento tra prodotti e paesaggio. Sabato 15 e domenica 16 avremo, accanto alla Mostra mercato del sedano nero, la 52esima edizione della Sagra del sedano nero e della salsiccia, aperta già dal sabato mattina. La domenica alle 12 ci sarà anche la consegna di una medaglia al miglior produttore di sedano della stagione”. Non mancherà l’attenzione ai più piccoli, il 16 ottobre, grazie al lancio di una mongolfiera alle 18 con i messaggi di pace degli studenti dell’Istituto comprensivo trevano. “Ultimo nostro appuntamento – ha dichiarato Burganti –, domenica 23 ottobre, la Castagnata e antichi sapori. Altro prodotto trevano, le castagne si potranno degustare o acquistare. Cercheremo anche di ricreare un piatto medievale da far assaggiare”. “Mi piace ricordare – ha concluso il sindaco – anche gli appuntamenti culturali. Accanto alla proposta del Teatro Clitunno e ai Venerdì della storia, il 18 e 19, avremo le giornate dedicate al ventennale del Museo raccolta d’arte san Francesco sul cui rilancio stiamo puntando”. “Trevi è prontissima – ha aggiunto Moccoli –. Gli Appuntamenti d’autunno si chiuderanno con Festivol, in programma dal 29 ottobre all’1 novembre, festival nazionale che serve a dare al sedano e olio di Trevi una vetrina nazionale”.

 

Set 27

Polino,un evento per valorizzare il territorio

Il Progetto Rocche Albornoziane ha visto nella tre giorni di Polino un susseguirsi di eventi nello spirito che è tipico dell’associazionismo e che da anni anima le organizzazioni nazionali di cui il presidente del Progetto, Fabrizio Desantis è membro e portavoce. Sono quegli enti culturali, sportivi, sindacali, capaci di dar slancio a territori ed attività d’impresa ad essi collegate. Particolare soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Polino Remigio Venanzi, secondo il quale “queste iniziative danno il giusto risalto a quei piccoli borghi, come il nostro, che rappresentano da sempre un aspetto importante del  Paese”.

Si è parlato di storia, in particolare dei territori di confine dello Stato Pontificio nell’ambito delle Rocche volute dal Cardinale Albornoz, delle popolazioni che vi si sono succedute, di tradizioni, lungo quelle strade, di auto del passato, con arrivo nella piazza del paese di Polino ed infine, la domenica mattina, di enogastronomia. Maurizio Pescari,giornalista e docente dell’Università dei Sapori, alla presenza del primo cittadino, di Gianni Giombolini, Assessore alla Cultura del Comune di Narni, in rappresentanza del presidente regionale ANCI Fracesco De Rebotti, del segretario nazionale Ideazione-Asi Paolo Barbuto, di Fabrizio Desantis, ha dissertato sul tema “quando il prodotto di qualità fa la differenza”, col coinvolgimento del pubblico che ha posto numerose domande ai relatori.

Set 26

Scuola, contributo per l’acquisto dei libri di testo. Domande entro il 17 ottobre È destinato agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado. Avviso e modulistica sul sito internet del Comune di Todi

 

libri-pila-copiaScade lunedì 17 ottobre 2016 il termine di presentazione delle domande per accedere al contributo per l’acquisto di libri di testo destinato agli alunni della scuola secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2016-2017.

Sono ammessi al beneficio gli studenti residenti in Umbria, delle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, appartenenti a famiglie il cui l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.), rientri nella soglia di € 10.632,94.

Chiunque fosse interessato dovrà presentare la domandaentro il 17 ottobre 2016, corredata da un’attestazione ISEE in corso di validità pari o inferiore a 10.632,94 euro, direttamente all’U.O. Politiche Educative del  Comune di Todi (tel. 075.8956519) nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12, e di giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

L’avviso e la relativa modulistica sono disponibili sul sito internet del Comune di Todi all’indirizzo www.comune.todi.pg.it/2016/09/contributo-per-acquisto-libri-di-testo-anno-scolastico-2016-2017-per-alunni-scuola-secondaria-1-grado-e-secondaria-2-grado/

Il modello per la presentazione della domanda è reperibile e scaricabile anche sul sito internet della Regione Umbria, www.regione.umbria.it/istruzione (sezione Bandi e contributi), presso l’U.O. Politiche Educative del Comune di Todi o presso le segreterie delle scuole.

I criteri e le modalità per la fornitura gratuita o il contributo per l’acquisto dei libri di testo per l’anno scolastico 2016/2017 a favore degli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado sono regolamentati dalla Regione Umbria.

 

L’erogazione del contributo da parte dei Comuni è subordinata alla presentazione della documentazione a supporto della spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo, che va consegnata contestualmente alla domanda e va conservata per cinque anni dalla data di ricevimento del pagamento del contributo.

Post precedenti «