Riprende ‘Note d’estate’

La prestigiosa rassegna concertistica della ‘Gioventù Musicale d’Italia‘ inizia la Stagione con il Coro ‘Musica reservata’

Sabato 9 giugno alle ore 21,30 riprende la prestigiosa stagione concertistica con la direzione artistica di Stefano Giardino e Lucia Mencaroni. La stagione musicale, anche grazie alla collaborazione dell’Associazione Gioventù Musicale d’Italia è in grado di proporre concerti di alto livello, affidato spesso a giovani talenti di livello internazionale che hanno superato la rigorosa selezione del’Associazione Nazionale. Pubblicheremo successivamente l’elenco completo dei concerti previsti nel corso dell’estate. I concerti si terrano per lo più nell’aula magna del Liceo Jacopone.

Il primo concerto del coro ‘Musica reservata’ avrà come sede ‘la Chiesa della Nunziatina’. in programma musiche di Anerio, Palestrina, de Victoria, A,Scarlatti, Poulenc, Nicolay, Gjeilo e Pizzetti.  Continue reading

Successo dello spettacolo del Liceo Jacopone. E forse si chiude un’epoca.

Al Teatro Comunale di Todi lo spettacolo del gruppo teatrale del Liceo ‘La sorella di Shakespeare. E’ l’ultima stagione di Francesco Torchia e Silvia Bevilacqua, dopo 33 anni di collaborazione.

.

Come sempre, lo spettacolo del gruppo teatrale del Liceo Jacopone non ha deluso ed è stata un’ulteriore conferma, se mai ce n’era bisogno, delle grandi qualità teatrali e sceniche dei docenti, Torchia e Bevilacqua che da sempre hanno saputo creare uno spettacolo bello avvincente, originale e ricco e costruito su misura per i giovani allievi partecipanti. Il lavoro del gruppo era infatti molto complesso: non solo insegnare dizione e recitazione ma anche costruire insieme i testi e scegliere le musica, discutere insieme sulle scene e i costumi. E ogni anno abbiamo visto studenti coinvolti ed appassionati che recitavano e si muovevano sulla scena con capacità e disinvoltura e che sapevano calarsi perfettamente nei personaggi. Continue reading

Adriano Ruspolini: ” Todi non può essere considerata una città da Far West dove chi strilla più forte impone la “sua legge”

 

Ancora una volta , gli organi di stampa locale intervengono in modo “scomposto” sulla vicenda “Edicola 22”. Si sta veicolando infatti l’informazione circa la contrarietà della Lega Tuderte all’apertura di questa nuova attività commerciale.  Tale posizione, rappresenterebbe una limitazione alla libertà  imprenditoriale  che invece è uno dei cardini fondamentali delle politiche di Centrodestra. Preciso che nessuno dei componenti del direttivo, nè io personalmente  ha mai posto o porremo  veti alla realizzazione di nuovi progetti. 
Proprio perché liberali convinti, guardiamo sempre con favore ed interesse a tutte le iniziative ed in particolare, quando queste vengono portate avanti dai giovani come nel caso di specie. Quello che pretendiamo  è il pieno rispetto delle regole da parte di tutti nella realizzazione di qualsivoglia progetto. Le leggi vanno rispettate  da tutti a prescindere, sia quando incontrano i nostri, sia quando non coincidono con i nostri interessi. Continue reading

“TODI in Bici”.

Obiettivo è  creare un polo di attrazione sportivo incentrato, oltre che sul calcio, anche sul ciclismo.

 

 

In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, si terrà a Todi un importante evento per celebrare questa prestigiosa ricorrenza. L’Assessorato allo Sport, nella persona dell’Assessore Claudio Ranchicchio ha organizzato in collaborazione con il Gruppo Ciclistico Tuderte e con altre associazioni del territorio una sue giorni di Eventi all’aria aperta per sensibilizzare allo Sport ed al rispetto dell’ambiente. L’iniziativa, in programma i prossimi 9 e 10 Giugno, è stata denominata “TODI in Bici”. La manifestazione si svolgerà al parco verde ed anello ciclabile adiacente il campo sportivo comunale di Pian di Porto. Le associazioni organizzatrici sono appunto il Gruppo Ciclistico Tuderte, la società sportiva calcistica Todi Giovanili e la società Cicloturistica Massa Martana, in collaborazione con l’ Autoscuola “A. Falini”, l’Autoscuola Agenzia Tuderte “F.lli Carboni” e lo sponsor Tuder Bike. Continue reading

Comunicato stampa di Roberto De Vivo.”In un anno di governo di centro destra, o di quello che si dice essere “centro destra”, Todi ha subito atti contro il proprio tessuto economico”

 

In un anno di governo di centro destra, o di quello che si dice essere “centro destra”, Todi ha subito atti contro il proprio tessuto economico, commerciale e di welfare! Sono state introdotte nuove tasse, come quella di soggiorno, mantenute le aliquote Irpef dell’amministrazione Rossini: aliquote, ricordo, portate ai massimi storici e criticate dagli esponenti di forza Italia, oggi amministratori del nostro territorio. Hanno aumentato le spese di segreteria urbanistica, abbassato il servizio  gesenu, eliminando la raccolta differenziata a porta a porta, per quanto riguarda plastica e vetro. Hanno approvato la creazione di un nuovo centro commerciale, dopo che nello stesso punto ne sono già stati costruiti due, con locali vuoti e senza alcuna prospettiva commerciale. Finanziano, anche e soprattutto durante il periodo estivo, società locali/extraterritoriali, con tanto di patrocinio, creando strutture di ristorazione mobile, con prezzi del tutto concorrenziali rispetto a quelli dei nostri tradizionali bar/ristoranti locali. Tutto questo senza che l’associazione commercianti dica una parola in merito! E’ normale ciò che sta accadendo nel nostro piccolo Comune? Io credo proprio di no!

Roberto De Vivo – Todi Civica

IN SELLA ALLA BICI O A PIEDI SI VA ALLA SCOPERTA DEL SAGRANTINO

 

 In bicicletta o a piedi, sulle vie del Sagrantino, alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze, primo fra tutti il vino. Nuovi appuntamenti bussano alla porta dei winelovers, nel prossimo weekend, organizzati dall’Associazione Strada del Sagrantino. Sabato 9, per ‘Sagrantino TreK&Bike’, è in programma il bike tour in collaborazione con la guida escursionistica ambientale Cristiano Ceppi di Mtb -Trekking Valle Umbra. Il gruppo di ciclisti, che parte da e arriva all’area camper di Bevagna, farà tappa alla cantina Di Filippo, a Vocabolo Conversino di Cannara, e all’azienda agricola Benincasa di Bevagna. La partenza è fissata alle 9. Il circuito, di 24 chilometri, ha una durata di circa quattro ore e un dislivello di 300 metri, dunque adatto anche ai meno allenati. Necessario dotarsi di casco da ciclismo, zaino con acqua, borraccia e abbigliamento sportivo. La bicicletta può essere anche noleggiata. In tal caso il bike tour avrà un costo di 55 euro, comprendente, inoltre, la guida escursionistica, la visita e la degustazione in cantina. Nel caso in cui si disponga di bici propria il costo è di 40 euro. Informazioni e prenotazione (obbligatoria): 0742.378490, info@stradadelsagrantino.it. Continue reading

CON ‘FIOR DI CACIO’ A VALLO DI NERA CENTINAIA DI FORMAGGI PER TUTTI I GUSTI

Sabato 9 e domenica 10 giugno mostra mercato, laboratori, escursioni e degustazioni

 Dai pecorini alle ricotte, tipici umbri, fino al più famoso parmigiano, in Italia sono oggi centinaia e centinaia le tipologie di formaggi prodotte, e molte di queste, in occasione della 16esima edizione di ‘Fior di Cacio’, saranno in esposizione, degustazione e vendita nel borgo fortificato di Vallo di Nera. Oltre sessanta, molti dei quali provenienti anche da fuori regione, saranno infatti i produttori che nel weekend di sabato 9 e domenica 10 giugno profumeranno con le loro specialità casearie e non solo i vicoli, le cantine e le piazzette del piccolo centro medievale della Valnerina. Una grande mostra mercato, che offrirà anche artigianato e varie tipicità agroalimentari, che sarà affiancata da un ricchissimo cartellone di eventi presentato a Perugia martedì 5 giugno. A illustrare il programma il sindaco di Vallo di Nera Agnese Benedetti, il direttore del Gal Valle Umbra e Sibillini Walter Trivellizzi e l’assessore alle politiche agricole e agroalimentari della Regione Umbria Fernanda Cecchini. Presenti anche gli esperti gastronomi Renzo Fantucci e Claudio Spallaccia che all’ex convento di Santa Maria condurranno gli educational ‘I mille matrimoni del formaggio’ durante i quali si potranno degustare formaggi in abbinamento a vini, birre, tartufo e confettura (gratis con prenotazione all’info point, sabato 9 giugno alle 17.30 e alle 20.30, e domenica 10 giugno alle 12, alle 19 e alle 20.30). Continue reading

#DonaEparti

 

 

Al via la campagna Social dell’ Avis Regionale Umbria per la sensibilizzazione alla donazione del sangue anche durante il periodo estivo.

Ogni anno si registra difatti un calo delle donazioni e la relativa mancanza del sangue.

°DonaEparti” è il messaggio presente nelle immagini che popoleranno la pagina Facebook e Instagram dell’Avis Regionale Umbria.

“Abbiamo preso ispirazione da una campagna dello scorso anno della regione Lombardia, regione virtuosa in tema di donazione” spiega il Vicepresidente dell’Avis Regionale Umbria Francesco Petrelli, “l’abbiamo riportata nei social network, perché crediamo che in questo momento sia il miglior veicolo per raggiungere un ampio target che spazia dai giovani ai più adulti”

“Ma non è la sola attività che stiamo facendo all’interno dei nostri social, difatti al contempo saranno pubblicate anche immagini  (in gergo) informativi sulla donazione del Plasma, che risulta essere una valida alternativa alla donazione del sangue intero, per chi ha problemi a donare in estate.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 30 Giugno Incontro Umbria 2020 a Perugia, Park Hotel ore 10.00. Formare il Partito Popolare della Nazione

 

In politica, come in ogni una attività, la scelta dei tempi é tutto. Come fondamentale é essere chiari e prendere decisioni. Importante é prendete atto di ciò che é accaduto, senza “sconti”.

Il centro destra (come il centro sinistra) nelle forme sinora conosciute non esistono più. Inutile fare riflessioni possibiliste. É un tempo “gassoso” dove i consensi, e la società, si modificano di continuo. Tra tre mesi (circa), quando molti si accorgeranno che le recenti “promesse” non si potranno realizzare (per carenza di risorse) tutto ricambierà si nuovo. Il vero cambiamento é quando avviene con la capacità (e competenza) di fare realizzando ciò che si dice.
Abbiamo la Costituzione, ove ci sono i valori e le cose da fare, incluso lo spirito per il dialogo e l’idea d’Europa. Si fondi quindi, su queste basi, il Partito Popolare della Nazione con i popolari europei, i moderati italiani, i gruppi civici, e i democratici per la Repubblica.
Noi dall’Umbria, verso le elezioni regionali del 2020, con i gruppi civici, daremo un contributo sabato 30 giugno, alle ore 10, al Park Hotel in Perugia. Noi siamo per l’Europa, consapevoli che deve essere migliorata, ma é l’unica nostra prospettiva con una “nuova” Umbria protagonista con le 267 Regioni europee.
Claudio Ricci
(Consigliere Regionale).

Todi Festival, al via le selezioni per le Masterclass 2018 fra teatro e danza.

Tre momenti di formazione per gli artisti con Liv Ferracchiati, Roberto Latini e Paola Lattanzi.

 

l via le selezioni per le candidature alla partecipazione delle 3 Masterclass che nell’ambito della Rassegna Todi Off | Futuro Anteriore si svolgeranno nel corso della XXXII edizione di Todi Festival.

Un appuntamento, quello con Todi Off, alla sua seconda edizione grazie al quale il Todi Festival si fa laboratorio guardando al teatro contemporaneo attraverso la formazione di pubblico, artisti e critica. Le Masterclass, che quest’anno abbracciano teatro e danza, sono aperte a tutti in modo da contribuire a una possibile formazione continua per chi voglia trovare occasioni di confronto e verifica del proprio operare artistico. Liv Ferracchiati con Rivoluzione privata terrà le sue lezioni dal 26 al 30 agosto; ancora teatro con Roberto Latini e la sua Where is this sight? dal 26 al 31 agosto; infine la danza, con Paola Lattanzi in Home alone, dal 30 Agosto al 2 Settembre. Di seguito la presentazione e i dettagli delle Masterclass.

LIV FERRACCHIATI / RIVOLUZIONE PRIVATA (26-30 agosto)

Laboratorio per attori e drammaturghi.

Isolare, tra le pieghe marginali della nostra vita, nella quotidianità non banale fin qui vissuta, dei momenti in cui,  in modo più o meno silente, siamo o siamo stati rivoluzionari. Il teatro può spostare la percezione di chi guarda, magari in quantità infinitesimale. Il teatro esiste solo se c’è trasformazione. Per noi solo una ricerca, una fase di studio, un tentativo.

Liv Ferracchiati (Todi, 1985) si laurea in Lettere e Filosofia indirizzo Letteratura, Musica e Spettacolo a La Sapienza di Roma e si diploma in regia teatrale alla Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Nel 2015 fonda la Compagnia The Baby Walk, con la quale dà forma a un progetto che preparava da tempo, la Trilogia sull’Identità, sul tema del transgenderismo da femmina a uomo, e ne realizza il primo capitolo: Peter pan guarda sotto le gonne. Dal 2015, inizia la sua collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria, per il quale, nel 2016, scrive e dirige Todi is a small town in the center of Italy, uno spettacolo-documento sulla sua città di origine, che cerca in Todi un paradigma della vita nella provincia italiana. Al contempo, lavora alla Trilogia sull’Identità, con la costruzione del secondo capitolo, Stabat Mater, Premio Hystrio Scritture di Scena 2017. Nel 2017, Todi is a small town in the center of Italy, Peter Pan guarda sotto le gonne e Stabat Mater sono stati selezionati da Antonio Latella per la Biennale Teatro 2017. 45. Festival Internazionale del Teatro. Il terzo e ultimo capitolo della Trilogia sull’Identità, un eschimese in amazzonia è vincitore del Premio Scenario 2017.

Numero minimo partecipanti: 10
Numero massimo partecipanti: 15

(Inviare entro il 31 luglio CV, una foto e la lettera di motivazione o un episodio in cui il candidato si è sentito un rivoluzionario nel privato, sintetizzato di massimo 10 righe a info@teatrodisacco.it. Per Informazioni e Iscrizioni: T 075 5847731 | M 320 6236109)

 

ROBERTO LATINI /WHERE IS THE SIGHT (26-31 agosto)

Where is this sight? Dov’è questo spettacolo? Dov’è questa visione? Dove devo guardare per vedere quello che c’è da vedere? Da questa domanda e dalle sue molteplici declinazioni, il laboratorio per attori professionisti, condotto da Roberto Latini, si compone attraverso teorie e pratiche della scena. Agire la scena, reagirla nella consapevolezza dello stare e del sentire che è ascolto e relazione. L’attore è un’occasione; il teatro il suo appuntamento.

Attore, autore e regista, Roberto Latini si è formato presso lo Studio di Recitazione e di Ricerca teatrale diretto da Perla Peragallo, dove si è diplomato nel 1992. Vincitore negli anni dei premi intitolati Wanda Capodaglio, Prova d’Attore, Bruno Brugnola e Sergio Torresani, ha ricevuto nel 2011 il PREMIO SIPARIO, il PREMIO UBU 2014 come Miglior Attore e il PREMIO DELLA CRITICA dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro nel 2015. E’ il fondatore della compagnia Fortebraccio Teatro con la quale ha intrapreso negli ultimi vent’anni una personalissima ricerca che ha al suo centro l’arte e la responsabilità dell’attore, e come campo d’azione la drammaturgia dei classici e la scrittura scenica. E’ laureato in Metodologia e Critica dello Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Numero minimo partecipanti: 10
Numero massimo partecipanti: 15

(Inviare entro il 31 luglio CV + autoritratto di presentazione -foto, selfie, disegno- a info@teatrodisacco.it. Per Informazioni e Iscrizioni: T 075 5847731 | M 320 6236109)

 

PAOLA LATTANZI / HOME ALONE (30 agosto-2 settembre)

Indagine sulla costruzione del solo.

La Masterclass si compone di una prima parte tecnica su indipendenza e correlazione. La pratica è incentrata sul riconoscimento e il potenziamento delle diverse qualità della forza, dell’inerzia, della quiete e dell’equilibrio; di come esse agiscono e di come noi le usiamo per generare dinamica e ritmo. Seconda parte della Masterclass quella intitolata HOME ALONE: il laboratorio inteso come spazio di condivisione e autoformazione in cui indagare la propria identità nello scambio con gli altri e in dialogo con alcuni metodi. References: “No time to fly” (a solo dance score) -Deborah Hay; “A coreographic mind” Susan Rethorst; “The tuning score” Lisa Nelson. Terza ed ultima parte quella denominata HOME LIGHTS UP. A conclusione del processo, sotto la guida di Gianni Staropoli, i partecipanti saranno chiamati a farsi interpreti della luce. Mantenendo intatta l’individualità preziosa della nostra intima visione delle cose, dei nostri spazi interni, del nostro sguardo, si tenderà a lavorare, in termini di approccio, come dall’interno verso l’esterno e viceversa. Nelle relazioni, nella libertà delle nostre parole, nei significati, nei tentativi, nelle verifiche, nelle esitazioni, negli errori, nel provare a inventare, a fare, a comunicare.

Paola Lattanzi è una coreografa e danzatrice. Laureata alla Amsterdam University of the Arts in coreografia (SNDO-School for new dance development). Dal 2002 collabora con la Compagnia Enzo Cosimi, nel 2014 l’assolo “Sopra di me il diluvio”, presentato alla biennale danza di Venezia, vince il premio “Danza & Danza” come miglior spettacolo italiano. Nel 2015 vince il premio “Tersicore” come migliore interprete contemporanea. Il suo primo lavoro viene presentato ad “Amsterdam IT’s Festival” nel 2003 da allora si dedica alla coreografia e alla formazione. Dal 2005 al 2007 è ideatrice, organizzatrice e direttrice del festival “il pozzo dei desideri” una rassegna di arte performative nel pozzo di San Patrizio ad Orvieto (patrocinata da Sistema museo). Dal 2007 al 2012 realizza per la compagnia di teatro danza per ragazzi TPO le coreografie di “Barocco”, “Kindur” e “Babayaga” con i quali la compagnia vince i premi: Premio Feten 2010 Gjon (ES). Dal 2014 è docente presso la Civica Paolo Grassi (corso teatro danza coordinato da Marinella Guatterini) per la quale realizza: “ZOO” (2015) e “I’m the king” (2017). Nel 2016 cura le coreografie per il documentario di Sky “Dante’s Inferno”. Nel 2018 crea per e in collaborazione con la compagnia Progetto Brockenhaus “Dopo la fine” (Prodotto da LAC Lugano In scena).
Numero minimo partecipanti: 10
Numero massimo partecipanti: 15
(Inviare entro il 31 luglio CV discorsivo e breve lettera motivazionale a info@teatrodisacco.it. Per Informazioni e Iscrizioni: T 075 5847731 | M 320 6236109)