BILANCIO FOTOCOPIA CON PIÙ TASSE E NESSUNA PROSPETTIVA

 

Il Movimento Todi Civica boccia senza appello il bilancio di previsione approvato dal centrodestra nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Un bilancio in larghissima  parte fotocopiato dalla precedente amministrazione, con alcuni elementi peggiorativi e nessun investimento per la crescita e lo sviluppo del territorio. Un bilancio costruito sulla riconferma delle aliquote dell’ addizionale Irpef, per anni contestate dalla destra e mantenute  in pieno. Un bilancio che usa la tassa di soggiorno ( balzello deleterio e contestato dagli operatori del turismo) per abbassare la tariffa sui rifiuti alle strutture alberghiere, ” premiando”  il basso indice di occupazione delle stesse e lasciando fuori tutte le strutture extralberghiere. Un bilancio in cui il sostegno alle famiglie è dato dal numero dei figli  ( almeno tre e minori) e non dal reddito del nucleo familiare stesso. La tari aumenta del 6% per tutte attività e non incide sulle famiglie solo in virtù del lavoro fatto dalla precedente amministrazione sull’evasione. Discutibile ed iniqua anche la scelta di abbassare l’imu ai soli locali presenti nel centro storico, lasciando invariate la tassa in tutto il resto del territorio. Rimane sostanzialemente inalterato il livello dei servizi senza nessun particolare slancio per quanto concerne le politiche sociali. Infine è evidente la scarsa attenzione al mondo del lavoro e dell’occupazione dettata dalla totale assenza di misure per la  crescita e lo sviluppo, non prendendo atto che questa è la priorità con la quale avrebbe dovuto sin da subito misurarsi la nuova amministrazione, che continua, invece, a navigare a vista,  senza una visione ed un progetto di città.
Todi Civica

Lascia un commento

Your email address will not be published.